Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov: noi non causiamo guerre come gli Stati Uniti con il pretesto di “esportare la democrazia”

 

 
.
SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti
.
.
 
Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov: noi non causiamo guerre come gli Stati Uniti con il pretesto di “esportare la democrazia”
 
Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha detto venerdì alla Camera alta del parlamento russo, il Consiglio della Federazione, che l’ambasciata USA si intromette costantemente nelle elezioni russe.
“Il presidente russo Vladimir Putin ha ripetutamente citato esempi concreti di come l’ambasciata americana sta facendo questo, anche attraverso la partecipazione dei suoi diplomatici alle manifestazioni dei partiti di opposizione”, ha detto Lavrov.
Lavrov ha tuttavia sottolineato che Mosca non ha alcun desiderio di interferire nelle elezioni americane, o di interferire negli affari interni di altri stati che causano guerre con il pretesto di esportare la democrazia.
“Non otterremo nulla se dovessimo agire in questo modo”, ha detto citando la moralità religiosa e gli interessi pragmati...

Leggi tutto l'articolo