Il mio sole

Dal lucente cielo giace , il sole permaloso esanime ,si stropiccia tra le nuvole, come foglie d’autunno s’alzano, verso il fuggiasco amore.
Zolle di terra fanno ombra ad alberi spogli , tra colli in fiore e prati seminati ove la luce, barbaglia fremiti .
Tu il ruscello che scorre tra il maestoso sole zampilli voglie , vorace la farfalla fa il nido nel suo regno .
Odo rumori nei pensieri di lei che sempre più si allontana , non posso fermarla dirle parole ,che non le ho mai detto .
Forse quel sorriso sussurrato m’ah tradito ? Con occhi di cerbiatto guardo il mio sole che sempre più s’allontana Poetanarratore .
   

Leggi tutto l'articolo