Il nome proprio di Dio יהךה è rappresentato in ebraico dalle quattro consonanti iod, he, vau, he e per questo è detto tet

IL TETRAGRAMMA
 
 
 
 
 
 
IL NOME PROPRIO DI DIO 
 
 
Il nome proprio di Dio יהךה è rappresentato in ebraico dalle quattro consonanti iod, he, vau, he e per questo è detto tetragramma. La traslitterazione italiana è YHWH e la pronuncia più probabile Iahvé. Secondo alcuni tale nome sarebbe stato noto agli uomini fin dai tempi antichi di Enos, figlio di Set e nipote di Adamo (Genesi 4,26). Secondo altri il Santo Nome sarebbe stato invece rivelato per la prima volta a Mosé (Esodo 3,14 e Esodo 6,3) e avrebbe sostituito il precedente nome   אל שדי (El Shaddaj), manifestato ai patriarchi Abramo, Isacco e Giacobbe (Genesi 17,1).
 
Che l'espressione "nome di Jahvé avesse una valenza reale e non corrispondesse solo ad un semitismo impiegato per descrivere l'Essere Supremo sembra confermato da non pochi indizi significativi. Basti pensare al sacro timore di pronunciare il nome di Dio invano (Esodo 20,7), all'uso magico del tetragramma fatto dalla cabala ebraica , alla lode congiunta di Jahvé e ...

Leggi tutto l'articolo