Il nostro tifo non va al calcio, ma all'ILVA!

In attesa di una buona notizia per i 15.000 lavoratori dell'ILVA, che certamente staranno dormendo poco e male, 15.000 essere umani adulti, sono 15.000 famiglie, e quante migliaia, saranno i figli? E considerando che si avvicinano le feste di natale, quante cose non potranno comprare? Poi, se per un secondo, pensiamo, e se ci toccasse anche a noi? Che non si pensi a retorica su chi soffre, ci dispiace dirlo, noi siamo acqua e sapone, non politici, per quanto ci riguarda, chi specula sulle disgrazie altrui, ci fa schifo, e si spera, che ricadono su di loro, e senza pietà... Chiarito ciò, con domani, torneremo sulla saga di Roma, da quando l'Italia divenne Repubblica, e termineremo così, la descrizione del suo folklore...

N.B. ci dichiariamo acqua e sapone? Ebbene dimostriamolo, perderemo dei lettori, poiché la notizia che daremo non farà piacere... Roma, per il blog castellano, è un grande appassionato amore, ma per chiarire ogni equivoco, siamo laziali, ma solo, perché la lazio è n...

Leggi tutto l'articolo