Il nuovo iPhone compare in Rete. Ma sarà vero?

      Rumors, niente più.
Ma interessanti e ben documentati.
Ieri il sito Engadget aveva rivelato di avere le foto del nuovo iPhone di Apple.
Foto sfuocate, ma i redattori - tra mille dubbi che si trattasse di un falso - hanno continuato a sostenere di aver rivelato per primi il nuovo telefonino della Mela, così come era accaduto con l'iPad (anzi, lo scoop sarebbe nella stessa foto della tavoletta).
Una conferma assai più corposa è arrivata oggi.
Ed è arrivata dagli eterni rivali di Gizmodo, che su questo iPhone (vedi il video sopra) ci hanno messo sopra le mani.
Engadget incassa in modo signorile e rimanda ai video, alle foto e alla prova fatta dall'altra parrocchia.
A Gizmodo infatti sono sicuri di averci preso, e di non essere cascati in una bufala orchestrata ad arte.
"Impossibile creare, con solo componentistica Apple, un telefono perfettamente funzionante": dunque l'oggetto che Apple aveva fatto sapere di aver perso - o meglio, che gli era stato rubato - dovrebbe essere proprio questo, bruttino a dire il vero, nuovo iPhone.
O almeno un prototipo, perché l'aspetto come dicevamo lascia un po' a desiderare.
Ma un prototipo ben funzionante, che ha permesso agli smanettoni del sito di provarlo in lungo e in largo.
E di scoprire le novità: - doppia camera, anche frontale, quella sul retro migliorata e con flash - micro-sim invece della sim normale (come l'iPad) - display migliorato, ma più piccolo - microfono secondario anti-rumore - pulsanti tutti in metallo, così come il rivestimento - squadrato - in alluminio - più pesante di 3 grammi - batteria più grossa del 16% Tutto vero? Tutto finto? Tutta pubblicità gratuita alla Apple?

Leggi tutto l'articolo