Il passato del batterio della peste....

Fonte: Internet22 ottobre 2015Il lungo passato del batterio della pesteYersina pestis, l'agente patogeno della peste,iniziò a infettare gli esseri umani già nel 2800a.C., cioè 3300 anni prima dell'epidemia checolpì l'impero bizantino sotto Giustiniano, laprima a essere documentata storicamente.Ci vollero però circa mille anni perché il DNAdel batterio subisse le mutazioni genetichenecessarie per utilizzare la pulce del rattocome vettore d'infezione ed eludere il sistemaimmunitario dell'ospite, sviluppando così lasua notevole virulenza (red)storiaepidemiologiamicrobiologiaL'infezione da Yersinia pestis, il batterioresponsabile della peste, iniziò a colpirel'umanità circa 3300 anni prima di quantoricostruito in base alle documentazioni storiche.È quanto emerge dal sequenziamento del DNAottenuto da campioni di denti risalenti all'etàdel Bronzo e appartenuti a individui europei easiatici vissuti tra 5000 e 2800 anni fa, su cuiriferiscono sulla rivista "Cell" Eske Willerslevdell'...

Leggi tutto l'articolo