Il principe. Ediz. integrale. Con Segnalibro

Scritta da Niccolò Machiavelli quasi di getto nel 1513, l'opera Il Principe (titolo originale "De principatibus") è dedicata a Lorenzo de' Medici, nipote del Magnifico e duca di Urbino.
Questo giovane principe, esuberante e ambizioso, era sorretto dall'autorità di Leone X, eletto al soglio pontificio proprio nel 1513, così Firenze e Roma, da secoli nemiche, vennero a trovarsi unite, creando i presupposti per una nuova Italia.
Il Principe è un trattato in ventisei capitoli e il suo contenuto può essere diviso in quattro parti.
Nella prima l'autore analizza il modo in cui si possono governare e mantenere repubbliche e principati.
Nella seconda sostiene la necessità che le milizie siano cittadine e non mercenarie.
Nella terza parte, che è la più interessante e la più discussa, vengono prese in considerazione le qualità negative e le virtù di un principe, tra cui liberalità e parsimonia, crudeltà e pietà, lealtà e tradimento, astuzia e violenza.
La quarta parte è poi importantissima: viene...

Leggi tutto l'articolo