Il "problema" del Pd.Tutti troppo presi ad avversare l'ex segretario. Peccato.

Il "problema" del Pd. FATTI NON PAROLE E RENZI DI FATTI NE HA FATTI TANTI.

Risulta difficile negare a Renzi il diritto di dire la sua. Da questo punto di vista, lo sconcerto dei suoi avversari nelle file del Pd lascia un po' perplessi. Tanto più che viene manifestato, con una singolare indignazione, da molti di coloro che hanno fatto per tanto tempo la "ola" ogni volta che il loro (ex?) leader si esibiva tra applausi e consensi. Semmai, si sarebbe potuto chiedere a tutti gli altri di avere un po' più di coraggio nel contrastare la deriva plebiscitaria che Renzi ha inteso dare al suo partito e a se stesso negli anni passati. Una deriva che solo oggi sembra allarmare i suoi "oppositori", e indurli a una qualche reazione. Troppo tardi e troppo poco, come si usa dire. Tant'è che sembra essere bastata una INTERVISTA di Renzi l'altra sera in tv per archiviare l'eventualità di qualsiasi intesa di governo.
Il Partito democratico o è di Centro Sinistra o non è niente. Il Partito Democratico ...

Leggi tutto l'articolo