Il revenge porn, la nuova forma di violenza nei confronti delle donne

“Immagina il giorno di Pasquetta, quando sei con gli amici a festeggiare in una scampagnata.
Arriva il momento del dolce e mi arriva un messaggino sul cellulare da Facebook, pensi che sia qualcuno che ti sta facendo gli auguri o ti sta chiedendo come va.
Invece trovo scritto “c...a” e poi un altro messaggio: “t...a” e ancora un altro: “che bel c...o” e infine un messaggio con la tua foto nuda”.
Questo è il racconto di Giada (nome di fantasia), vittima del revenge porn.Pubblicare foto intime dell’ex fidanzata per vendetta, è in questo che consiste la porno vendetta.
Quello di cui morì Tiziana Cantone, la ragazza che arrivò a suicidarsi dopo che un video che la ritraeva fece il giro della rete, condiviso e inviato sui social migliaia di volte.
Insomma una nuova forma di violenza nei confronti delle donne.
Il servizio della iena Veronica Ruggero spiega con le testimonianze di Lisa e Giada a cosa le donne possono andare incontro dopo che hanno inviato delle loro foto intime ai pr...

Leggi tutto l'articolo