Il sacrificio espiatorio di Gesù ha perdonato i nostri peccati e perciò potremo davvero entrare in paradiso?

Il sacrificio espiatorio di Gesù ha perdonato i nostri peccati e perciò potremo davvero entrare in paradiso?

Risposta: Il Signore Gesù ha perdonato i peccati del genere umano, ma ciò non significa che l’uomo non pecchi. Non significa che l’uomo sia stato liberato dal controllo da parte dei suoi peccati o abbia raggiunto la santità. Il Signore Gesù perdona i peccati dell’uomo. In questo contesto, cosa significa effettivamente “peccato”? Si riferisce ad adulterio, furto, ecc.; ogni cosa che violi le leggi, i comandamenti o le parole di Dio è peccato. Anche ogni azione che resista a Dio, Lo condanni o Lo giudichi è peccato. Qualsiasi bestemmia contro Dio è peccato, un peccato che non può essere perdonato. Nell’Età della Grazia, il Signore Gesù servì da sacrificio per il peccato per l’umanità. Solo coloro che pregavano il Signore e si pentivano non erano condannati o messi a morte. In altri termini, Dio non li considerava più come peccatori. Gli uomini i cui peccati erano perdonati pot...

Leggi tutto l'articolo