Il sogno di Jaruzelski si realizza in musica

Riprendono anche quest’anno i lunedì al Torrione sotto la sigla di “Happy Go Lucky Local”, serate ad ingresso gratuito dedicate alla promozione dei lavori delle etichette indipendenti e ai talenti emergenti della scena jazzistica italiana.
Questo primo appuntamento, questa sera (lunedì 6 ottobre) alle ore 22, vede la collaborazione tra “El Gallo Rojo” e “Improvvisatore Involontario”due dei collettivi più attivi del panorama del jazz contemporaneo italiano, con cui il Jazz Club Ferrara ha ampiamente collaborato negli ultimi tre anni di programmazione.
Il trio, di recentissima formazione vede la presenza della collaudata ritmica composta da Stefano Senni al contrabbasso e Francesco Cusa alla batteria.
Senni è una delle presenze più frequenti delle numerose formazioni di entrambe le etichette e bassista richiestissimo nei più svariati contesti (Steve Grossman, Enrico Rava, Marco Tamburini, Giovanni Guidi, Eloisa Atti).
Cusa è da anni il punto di riferimento del jazz siciliano nonché il fondatore di “Improvvisatore Involontario” e collaboratore stabile di Gianni Gebbia, Paolo Sorge e del collettivo letterario “Wu Ming”.
Completa il trio pianoless “Jaruzelski’s Dream” il polistrumentista veneziano Piero Bittolo Bon, front man e compositore onnipresente nei più svariati progetti del “Gallo Rojo”.
http://www.estense.com/?module=displaystory&story_id=42444&format=html

Leggi tutto l'articolo