Il teatro comico del '500

"L'Italia nel Cinquecento ebbe un ruolo di primissimo piano nello sviluppo degli spettacoli.Nel nostro paese infatti si attuò il passaggio dall'austero teatro medioevale al ricco e vario spettacolo rinascimentale che divenne un esempio per tutta Europa.I fautori di questa rivoluzione furono i principi italiani che diedero grande impulso alle sfarzose feste di corte all'interno delle quali venivano date le rappresentazioni teatrali.Il '500 fu il secolo nel quale si recuperarono le tragedie e le commedie classiche.Si recitarono testi greci e latini in lingua originale.Si produssero commedie e tragedie nuove,nacquero nuovi generi come la pastorale ed il melodramma.La scenografia e l'architettura teatrale vennero rivoluzionate e nacque un teatro comico gestito da attori professionisti,non da letterati,che dominerà le scene europee fino al '700:la Commedia dell'Arte.Il teatro comico moderno nacque dunque in Italia tra la fine del '400 e l'inizio del '500 sul modello della commedia latina di...

Leggi tutto l'articolo