Il tesoriere Pd Antonio Misiani: “Quello del CdM progetto serio sul finanziamento ai partiti”

Intervenendo ai microfoni di YoudemTv, emittente del Partito Democratico, il tesoriere del partito guidato da Guglielmo Epifani, Antonio Misiani, ha parlato del progetto di abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, sostenendo: “E’ un progetto serio, ben lontano dalla demagogia e la superficialità con cui viene affrontato da più parti il tema del finanziamento dei partiti.
Si supera il modello attuale ma valorizzando e incentivando fiscalmente la libera scelta dei cittadini di finanziare la politica.
E’ la strada indicata dal disegno di legge di iniziativa popolare promosso dal prof.
Pellegrino Capaldo, che ha raccolto oltre 400 mila firme e che il Partito Democratico considera da tempo l’alternativa più interessante al sistema vigente di finanziamento dei partiti”.Ha detto ancora Misiani: “Siamo molto soddisfatti anche per la presenza, nel disegno di legge, della disciplina per assicurare la trasparenza e la democraticità del funzionamento dei partiti e dei movimenti politici, un punto che come Pd riteniamo centrale nella riforma della politica.
In Parlamento lavoreremo con spirito costruttivo e propositivo per favorire un’approvazione in tempi rapidi di una riforma molto importante”.
“Noto con piacere che il CdM ha affrontato anche il problema della regolamentazione delle lobbies” – ha aggiunto il parlamentare democratico – “Un’altra zona grigia dell’ordinamento italiano che ha invece bisogno di norme precise e chiare se vogliamo dare massima trasparenza al funzionamento della politica nel nostro Paese”.
Ha concluso Misiani: “Il tema va declinato con intelligenza, senza penalizzare alcuna forza politica, ma la riforma del finanziamento, insieme alla democrazia interna di partiti e movimenti politici sono elementi cardine rispetto alla domanda che viene dal Paese”.
Redazione online

Leggi tutto l'articolo