Il testimone, recensione di Biagio Giordano

ll testimone (Le Témoin) è un film commedia del 1978, di Jean-Pierre Mocky. Con Alberto Sordi e Philippe Noiret.
Grande interpretazione drammatica di Alberto Sordi, in Francia, in un film commedia sui generis, serioso, in quanto di ironico c'è solo la paradossale sorte giudiziaria in cui può essere preso un artista stravagante.
Il regista francese Jean-Pierre-Mocky mette sotto accusa aspetti del sistema giudiziario francese (in cui la ghigliottina all'epoca del film era ancora vigente), sottolineando negatività non solo strutturali e di metodo di quel sistema ma anche aspetti legati alla cultura del fattore umano presente nella importante istituzione.
Diversi comunque i temi in gioco: la tendenza quando non si trova il vero assassino a incolpare un innocente (vedi Hitchcock), magari un tipo strano come può essere ad esempio un artista che apparentemente non finalizza le cose perché molto creativo, oppure, per sembianze fatiscenti, un appartenente alla schiera dei poveri francesi; la t...

Leggi tutto l'articolo