Il topo nella ruota

L' essere umano inconsapevole di se stesso ''vive'' con il pilota automatico chiamato karma.
In realtà, da umano, non esercita il Libero Arbitrio, sopravvive, pertanto subisce quella cosa che chiama vita a meno che non abbia una volontà e la cavalchi.
Prima di incarnarsi decide le condizioni in cui vivrà per trarre gli insegnamenti che deve integrare.
Le persone che incontra, le più vicine per esperienza, fanno parte di alcuni contratti d'anima che si '' stipulano'' prima dell'incarnazione affinchè gli insegnamenti che devono essere integrati, su cui lavorare e il cui esito non è certo, possano realizzarsi per tutte le persone coinvolte.
Quindi non esiste un caso.
Le persone che incontra lo aspettano, e le incontra solo se nella sua esistenza crea i presupposti, attraverso le decisioni, affinchè superi una lezione per passare alla successiva,altrimenti le dinamiche si ripetono fin quando non vengono comprese.
Le lezioni che l'essere umano deve imparare, in verità, riguardano esclusivam...

Leggi tutto l'articolo