Il trucco c'è ma non si vede

Ore e ore passate davanti allo specchio con pennelli e palette, fondotinta e cipria, blush e correttore, mascara e rossetto per farsi belle per lui e poi scoprire che lui ci preferisce acqua e sapone.
Parrebbe  che siano molte le donne a truccarsi per piacere a lui, prima ancora che a se stesse.
Da un'intervista a un variegato campione di uomini tra i 35 e i 55 anni  sembra che a lui non piaccia il troppo trucco che sa di artefatto e di artificioso specie sulla propria compagna, salvo poi farsi venire il torcicollo per ammirare la vampona che incontra lungo la via.
Bandito il lucidalabbra che appiccica peggio del miele, no ai rossetti troppo scuri e agli ombretti fosforescenti , da evitare lo smokey eyes ovvero “ho ricevuto due pugni sugli occhi”, sgradito il troppo fondotinta che sa di cerone ci ritroviamo a operazione restauro ultimata, a rischiare di ascoltare: "Secondo me staresti meglio struccata." Che tradotto significa: vada per un trucco naturale, impercettibile, fatto di...

Leggi tutto l'articolo