Il vertice di Astana e la Russia "rinata"

 
In foto: il presidente siriano Bashar Al Assad e quello russo, Vladimir Putin.
Fonte originale: Russia News (a cura di Eva Bergamo)
 
Dopo oltre 5 anni di conflitto, pare che in Siria qualcosa stia finalmente cambiando.
Quella che è stata fatta passare come una rivolta della popolazione civile contro il proprio Presidente, ma che in realtà cela interessi esterni ben diversi del benessere dei siriani, ha subìto una virata in positivo già dalla fine dello scorso dicembre, grazie al cessate il fuoco iniziato il 29 dicembre, raggiunto con gli sforzi diplomatici di Russia, Turchia  e Iran.
Ora, il 23 e 24 gennaio si sono svolti ad Astana i primi incontri che coinvolgono quasi tutte le parti in causa. Un passo
importante, in preparazione del futuro vertice di Ginevra, che si pone l’obiettivo di risolvere politicamente la questione sotto l’egida delle Nazioni Unite, il cui delegato per la Siria, Staffan De Mistura,...

Leggi tutto l'articolo