Il vice di Homeland Security: USA-Israele a firmare informativo automatizzato di cyber accordo per lo scambio

in un'intervista al Jerusalem Post il Lunedi, il vice segretario di Homeland Security Alejandro Mayorkas discusso un nuovo accordo che gli Stati Uniti e Israele firmeremo Martedì, che automatizzerà la condivisione di dati informatici per la prima volta.
Mayorkas ha dato l'annuncio e ha parlato con il Messaggio in occasione della conferenza informatica dell'Università di Tel Aviv, insieme con la testa del Università del suo reparto di informatica, Magg.
Gen.
(ris.) Isaac Ben-Israel.
Sebbene gli Stati Uniti e Israele hanno strettamente condiviso informazioni informatica e firmato diversi accordi in passato, il nuovo accordo sarà qualitativamente prendere la velocità di condivisione ad un livello completamente diverso, ha detto il vice segretario.
  In un periodo di tempo in cui i tipi di attacchi informatici che gli hacker utilizzano sono in continua evoluzione organizzazione aziendale, la velocità con cui i governi condividono le esperienze di essere stato violato può fare la differenza tra aiutare un evitano alleato essere violato o i dati utili che arrivano troppo tardi, ha detto .
Ben-Israel ha fatto eco Mayorkas su questo tema affermando che "sono sempre la raccolta dei dati da attacchi informatici, ei dati sugli attacchi è sui nostri computer, ma a volte lo vediamo troppo tardi." Ma Ben-Israel ha detto che Israele sta "sviluppando nuove tecnologie e sicurezza informatica  ...
utilizzando un insieme di dati molto più grande", che si spera funzionare abbastanza veloce da preparare e "per la difesa contro la prossima minaccia."

Leggi tutto l'articolo