Il volo di Felix Baumgartner da 39 mila metri - Velocità del suono (1.342 Km)e Video record

Dopo un tentativo andato a vuoto per la presenza di vento e di non perfette condizioni atmosferiche stavolta l'austriaco si è tuffato.
L'austriaco è il paracadutista nonchè esperto di sport estremi Felix Baumgartner che oggi si è tuffato da 39 mila metri nel vuoto - praticamente ai confini dell'atmosfera terrestre.
Sicurmante il coraggio è essenziale in prove di questo tipo ma anche l'evoluzione tecnica dei materiali ha aiutato l'atleta superare in volo il muro del suono (ha raggiunto 1.342 Km orari). Tra i rischi la rottura della tuta pressurizzata che avrebbe generato un abbassamento della temperatura che sarebbe stato letale.
  Un'impresa denominata Red Bull Stratos che ha richiesto una preparazione di 5 anni e una cospicua dose di finanziamenti elargiti dalla ditta dei bevande energetica da anni attiva nelle sponsorship degli sport estremi Una capsula collegata con il pallone aereostatico lo ha portato all'altezza di circa 38 mila metri, a seguire un tuffo durato 10 minuti - a 2895 metri l'apertura del paracadute e l'atterraggio nel deserto del new mexico negli states e già usato per imprese ai confini dell'umano.
  A livello di marketing e comunicazione posso dire tranquillamente che i contatti odierni generati da questa impresa hanno dato a Red Bull una visibilità estrema.Non sono stato in grado di identificare i costi ma l'operazione sembra riuscita non solo a livello prestativo ma anche di immagine.
Riviviamo il volo in questo servizio del Tg1 delle 20:00     Le info sul sito ufficiale di Red Bull Stratos 

Leggi tutto l'articolo