Impiegato alla stazione termini, falsificava banconote e le metteva nei portafogli dei colleghi

Dopo numerose segnalazioni alle forze dell'ordine di banconote false alla stazione termini, I carabinieri del Nucleo Scalo Termini di Roma, sono riusciti ad identificare un impiegato 58enne, cittadino romano, che si era inventato un giochetto per spendere le banconote false.
Prendeva delle banconote vere da tagli da 50  e 10 euro, meticolosamente ritagliava la facia olografica e la incollava con del nastro adesivo trasparente a quelle false, che erano semplici fotocopie a colori, sulle banconote vere ci incollava parti delle banconote false ottenendo la duplicazione dei soldi.  Approfittando della distrazione dei colleghi che rimanevano le giacche appese in ufficio con il portafogli, sostituiva le banconote vere con quelle false, prelevate dai loro portafogli, i colleghi non si accorgevano di niente, le banconote venivano spese nei distributori automatici presenti in stazione.
Le indagini hanno scoperto il falsario che è stato arrestato in fragranza di reato, sorpreso a fare una delle sue operazioni nei portafogli dei suoi colleghi, quando è stato arrestato aveva in mano una banconota da 50€, presa dal portafogli di un suo collega, era anche ladro, nel suo appartemento sono state trovate altre banconote.

Leggi tutto l'articolo