In Algeria Bouteflika si ritira, elezioni rinviate

“L’elezione presidenziale è rinviata, Bouteflika non è candidato”: lo scrive il sito dell’agenzia di Stato.
“Il presidente della Repubblica, Abdel Aziz Bouteflika, ha rivolto lunedì un messaggio alla nazionale nel quale ha annunciato il rinvio dell’elezione presidenziale del 18 aprile e la sua decisione di non ambire a un quinto mandato alla magistratura suprema”, sintetizza il sito dell’agenzia algerina Aps.
Bouteflika ha annunciato anche lo svolgimento dell’elezione presidenziale dopo una “conferenza nazionale” e “la formazione di un governo” di competenti personalità, aggiunge l’agenzia.
Bouteflika è tornato oggi in patria dopo aver lasciato l’ospedale di Ginevra, in Svizzera, aveva riferito il sito della tv Ennahar, riferendosi al ricovero iniziato il 24 febbraio e presentato a livello ufficiale come necessario per controlli “di routine”.
Il capo di Stato algerino, 82 anni, è stato colpito da un ictus cerebrale nel 2013 e da allora è apparso solo raramente in pubblico, si sposta su sedia a rotelle e ha difficoltà a parlare.
La sua quinta ricandidatura alla guida dell’Algeria nelle elezioni del mese prossimo ha innescato ampie manifestazioni di protesta nel Paese nordafricano.
Abdelaziz Bouteflika ha nominato Noureddine Bedoui premier algerino accogliendo le dimissioni di Ahmed Ouyahia, ricoverato in ospedale secondo i media.
Il presidente ha nominato Ramtane Lamamra vicepremier.
Lo riferiscono i media algerini.