In Italia è un continuo parlare sul sesso degli angeli e cioè di nulla.

Non leggo mai i cosiddetti SOCIAL dove a quanto descritto e sottolineato da La Nuova del 25 agosto circolano  vere , feroci e orrende opinioni da far pensare a una sistemica depravazione del cervello umano.
Ora da convinto sostenitore che  la formazione delle coscienze è la risultante dell’ambiente culturale  in cui viviamo,  ma anche frutto di una  ns personale disponibilità a sposare , aderire e condividere  mode, tendenze e ideologie le più strampalate, penso che la Nuova abbia esagerato a definire come mostruosità il dissenso nei social  che invece ritengo essere  solo frutto di un disagio imposto e creato da quel sistema di  potere che sforna privilegi e nega diritti.
E' anche sbagliato pensare che esista un popolo di invidiosi male auguranti. Ritengo invece che si tratti di  semplici  esclusi  che sfogano la rabbia in maniera pacifica
Dott. Vanessa , si ricordi che nasciamo tutti uguali. E anche facendo i debiti distinguo che non disconosco è radicata in questa Repubblica Ital...

Leggi tutto l'articolo