In fuga dopo rapina: minorenne arrestato da due poliziotti liberi dal servizio

Cronaca 12 Aprile 2015 In fuga dopo rapina: minorenne arrestato da due poliziotti liberi dal servizio In tre avevano rapinato il Proshop di viale due giugno a San Severo.
Due sono riusciti a scappare.
All'inseguimento del ragazzo si erano posti anche una guardia giurata e un dipendente del negozio Ieri sera due agenti del commissariato di San Severo liberi dal servizio hanno tratto in arresto un ragazzo minorenne, resosi responsabile insieme ad altri due giovani soggetti – che sono riusciti a scappare – di una rapina a mano armata al Proshop di viale due giugno.
Questi i fatti.
All’uscita del negozio i rapinatori venivano inseguiti da una guardia giurata della Sever Security in servizio antirapina presso un altro esercizio commerciale.
Il vigilantes, dopo aver esploso dei colpi di pistola in aria a scopo intimidatorio, notata la presenza di un rapinatore armato, nel cercare copertura cadeva rovinosamente a terra.
Proprio in quel momento transitavano i due poliziotti, che ripercorrendo la via di fuga in senso opposto, riuscivano ad intercettare e a bloccare uno dei tre rapinatori, inseguito anche da un dipendente del negozio.
Gli agenti recuperavano a terra la pistola, poi risultata essere una simil arma priva del tappo rosso, della quale il minorenne si era liberato poco prima dell’arresto.
Nei pressi di via Appulo, venivano inoltre recuperati un lungo coltello da cucina utilizzato per compiere la rapina da uno dei fuggitivi, oltre agli indumenti utilizzati per il travisamento, sui quali verranno eseguiti i dovuti accertamenti.
Dopo aver ascoltato vittime e testimoni, accertata l’identità dell’arrestato e formalizzati gli atti, veniva notiziato il P.M.
di turno presso la Procura della Repubblica del Tribunale per i Minorenni di Bari, che disponeva la traduzione del giovane presso l’Istituto di Prima Accoglienza ‘Fornelli’ http://www.foggiatoday.it/cronaca/arresto-rapina-proshop-viale-2-giugno-san-severo.html

Leggi tutto l'articolo