In un'intervista ufficiale di Bill

In un'intervista ufficiale di Bill dei Tokio Hotel...
- 23:46 MARK PITTELKAU di UHR Oggi la Germania celebra i 20 anni dei suoi gemelli più famosi, Bill e Tom Kaulitz dei Tokio Hotel.
In soli quattro anni, sono saliti in vetta alle band scolastiche di Magdeburgo diventando la band tedesca più famosa in tutto il mondi, i CD hanno venduto più di sei milioni di copie, le tournee sono state sold out in tutto il mondo.
Bild ha fatto qualche domanda a Bill Kaulitz in un'intervista molto intima.
La rockstar parla della sua immagine riflessa: "Io non mi guardo allo specchio la mattina, dicendo "Wow, sei una scrofa lasciva! Ho un rapporto normale col mio viso ed il mio corpo.
Mi sento bene." Sulla sua figura snella "Mi nutro quasi solo di roba malsana e ordino una pizza dopo l'altra.
Semplicemente non ingrasso molto.
Devo deludervi, e non va a mio discapito essere sottile." I suoi guadagni "Noi guadagnano bene, ma nessuno è multi milionario come pensano in tanti.
Il novanta per cento dei contratti pubblicitari, che ci sono stati offerti, li ho disdetti io, perché non mi piacevano le marche o i prodotti.
Vorrei fare solo le cose che mi vanno più a genio" I suoi beni di lusso "Spendo un sacco di soldi per le vacanze, e questo è in realtà già malato, ma hanno esagerato completamente.
Ho fatto così poche vacanze che voglio stare davvero bene quando mi lasciano andare" I suoi status-simbol "Per il mio diploma ho comprato un Rolex, sebbene gli orologi non mi interessino minimamente.
Ho semplicemente trovato divertente avere un Rolex a 18 anni.
In realtà è completamente da folli" Il suo rapporto col sesso "Non ho avuto nessuna amica e il sesso senza amore non vale niente per me.
A mio fratello piace sprecare il suo tempo così.
Prima o poi capirà che tutto questo non gli porta nulla" Ciò che ama di più "Sono sempre attratto da delle belle mani.
Guardo sempre prima quelle.
E gli occhi sono molto importanti.
Il colore dei capelli è indifferente per me" Riguardo la solitudine "Se dopo un concerto sono solo nella mia stanza di hotel, a volte non so cosa fare.
Poi tutto ad un tratto diventa molto silenzioso" I suoi compagni di letto "Ho quattro cani che dormono vicino a me sul letto.
Non potrei rinunciare mai a loro.
Umso (credo sia il nome di un cane, sennò non ho idea cosa significhiO_o) lo tengo sempre vicino, tanto è più bello.
Posso dare un consiglio a tutti: dormite con i vostri cani!" (anche io dormivo col mio cane *_* n.d.T.) I suoi sentimenti "Deve ammetterlo, ci sono per esempio dei film che mi portano fanno [...]

Leggi tutto l'articolo