In un anno i populisti hanno depresso l’economia del ITALIA.Il governo è scassato su tutto e l’economia è ferma.

Un anno dei populisti ha depresso l’economia, ha aggravato deficit e debito, ha bloccato investimenti ed opere, ha fiaccato aspettative di risparmiatori ed investitori, ha invertito i trend su disoccupazione e Pil, ha rialzato la pressione fiscale, ha rimesso il paese nelle mani dei “tecnocrati” di Bruxelles che devono vigilare (per fortuna) sui disastri contagiosi della nostra economia.
Un fallimento totale.
Portano a casa solo due provvedimenti, quelli di bandiera, lo spot elettorale – reddito di cittadinanza e quota 100 – che sono però anche la causa del disastro. E quelli che dopo le europee, scommessa, torneranno in discussione.
E, a giugno, ci aspetta il redde rationem: conti sbagliati, recessione e norme di salvaguardia (Iva) imporranno una manovra economica di lacrime e sangue.
I 5 Stelle hanno la colpa del disastro economico. Che è frutto del loro demenziale programma di decrescita, di spesa corrente fuori controllo e di assistenzialismo sprecone imposto ad un paese stag...

Leggi tutto l'articolo