In vendita la prima scheda madre compatibile con le CPU Zambezi

Il sito Akiba PC Hotline segnala che sul territorio giapponese è disponibile la prima scheda madre compatibile con le CPU  AMD FX-series socket AM3+.
Si tratta dell´ASRocK 890GM Pro3 R2.0, mainboard che il produttore taiwanese ha sviluppato abbinando il socket AM3+ delle prossime CPU a 8, 6, 4 core AMD, conosciute con il nome in codice Zambezi e basate su architettura Bulldozer, con la combo chipset + southbridge 890GX + SB850.
E´ importante sottolineare che questa è una soluzione ibrida tra un nuovo socket ed un vecchio chipset, perchè insieme alle CPU Zambezi AMD proporrà i nuovi chipset serie 900.
Ricordiamo che il socket AM3+ si differenzia dal socket AM3 per la presenza di un pin aggiuntivo, questo esclude la compatibilità delle schede madri socket AM3 con i processori Zambezi ma non la possibilità di montare un processore  socket AM3 su una scheda madre socket AM3+.
La proposta ASRocK sfrutta il form-factor Micro-ATX, dispone di uno slot PCIe 2.0 x16, uno PCIe x1, due PCI normali, due porta SATA  6Gbps.
2 USB 3.0, 2 USB 2.0, Gigabit LAN e FireWire.
Il chipset integra una GPU AMD Radeon compatibile con le API  DirectX10.1 che pilota le uscite video VGA, DVI  e HDMI.
Il prezzo della 890GM Pro3 R2.0 è di 11 800¥, che al cambio attuale equivalgono a circa 125 Euro (tasse incluse).
Fonte dinoxpc.com

Leggi tutto l'articolo