Incarichi:rettore Salerno, trasparenza

(ANSA) - SALERNO, 21 NOV - "Abbiamo tutto l'interesse a collaborare con gli organi inquirenti e rispettare la massima trasparenza in questa vicenda per tutelare l'istituzione che rappresento".
Il rettore dell'Università di Salerno, Aurelio Tommasetti, interviene sull'inchiesta della Procura di Nocera Inferiore su presunti favoritismi nelle assunzioni e negli affidamenti di incarichi nell'ateneo.
Indagine partita su esposti anonimi e che hanno indotto gli inquirenti a verificare le posizioni di 11 persone.
"Il 7 novembre scorso - spiega il rettore dell'Ateneo - abbiamo ricevuto dalla Procura di Nocera la richiesta di acquisizione di atti relativi a 11 posizioni, riferite a bandi per assegni e dottorati di ricerca.
L'Amministrazione il 18 novembre, ha inviato alla Procura la documentazione richiesta, attingendo la stessa dalle proprie banche dati e chiarendo che, per alcuni dei nominativi indicati, non è stato rinvenuto alcun tipo di rapporto contrattuale con l'ateneo, né alcuna relativa documentazione".

Leggi tutto l'articolo