Incendi dolosi e politiche incendiarie

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer
per la ricostruzione del P.C.I.



di Andrea Montella
Carissime compagne e compagni
seicento ettari di preziosi ulivi e alberi secolari sono andati in fumo a causa dell’incendio che ha colpito il Monte Serra, in provincia di Pisa, e le popolazioni dei paesi di Calci e Montemagno, che sono state evacuate durante la notte, mentre il forte vento alimentava l'incendio.
Visto l’estendersi dell’adesione a formazioni politiche strettamente collegate alle mafie, fenomeno avvenuto anche nel Pisano, formazioni sorte poco prima e dopo il periodo della Trattativa tra lo Stato e la mafia e oggi al governo, noi comunisti ci domandiamo se questo incendio non sia l’ennesima manifestazione della loro politica ambientale.
E’ noto a tutti che il 99 per cento degli incendi è di origine dolosa. Coloro che li organizzano sono ben coscienti, visto chi è il ministro degli Interni, che a loro l’impunità sarà garantita, come è stato garantito il truffaldino pagament...

Leggi tutto l'articolo