Incendio a Notre-Dame, Salvini guarda il Grande Fratello: è polemica | Lui replica: "Non è reato guardare la tv"

Dopo aver espresso solidarietà alla Francia per il rogo di Notre-Dame, il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, è tornato alla sua vita di tutti i giorni. E con un post su Instagram ha fatto sapere ai suoi follower di essersi messo davanti alla televisione a guardare il Grande Fratello. Un post che ha sollevato non poche polemiche, con alcuni utenti che hanno contestato la scelta del ministro di rilassarsi mentre "bruciano secoli di storia".
Salvini: "Tutti solidali ma non è reato guardare Gf" - Matteo Salvini, dopo il polverone che si è sollevato, ha voluto rispondere: "Siamo tutti con la Francia". "Se uno alle 11 di sera dopo una giornata piuttosto impegnativa - ha detto a margine di una iniziativa alla Camera -, dopo aver seguito quello che accadeva in Libia, in Francia, in Tunisia, in Lombardia, a Roma si rilassa mezz'ora guardando il Grande Fratello non penso che compia un reato previsto dal codice penale, penso sia ancora possibile farlo. O era obbligatorio guardare Fazio? Se è...

Leggi tutto l'articolo