Inchiesta sulle donne, ultima parte: Mentire non serve

Le donne come puttane o potenziali puttane. E' questa la tesi conclusiva di questa breve inchiesta esposta sul mio blog. Non lo dico solo io: lo dicono i fatti, lo dicono le indagini giudiziarie, lo dicono gli esperti, lo dicono psicologi e psichiatri, lo dicono perfino le donne, che pure offendono le rivali utilizzando questo epiteto.
Ci sono però due tipi di puttane: c'è la puttana che si prostituisce per denaro e per il successo; e c'è la donna che si prostituisce per piacere. E' inutile dire che entrambe sono pratiche deleterie per una donna, ma se la puttana che si vende per fame è più giustificata, non si può dire lo stesso per quella che si concede per divertimento.
E nella mia esperienza sui social network, ne ho incrociate di puttane di questo tenore. Erano, per esempio, puttane la maga di camelot, la megera, la donna cannone, la bionda milanese, che dichiaravano apertamente di avere rapporti con più uomini per "esclusivo piacere personale", anche se qualcuna scriveva di ess...

Leggi tutto l'articolo