Indelebili Tracce – Biografia di un Eroe

 Questo eroe dell'arte contemporanea nasce il 13 luglio del 1933, a Soncino, vicino Cremona.Cresce a Milano, trascorrendo le vacanze estive ad Albisola Marina, in Liguria, dove la famiglia frequenta Lucio Fontana, il fondatore dello Spazialismo, quello che taglia le tele o le buca, tanto per capirci.Nel 1956 debutta come artista, l'anno successivo partecipa alla mostra "Arte Nucleare", a Milano, dove dipinge sagome antropomorfe e quadri con impronte di oggetti.Nel 1958 espone insieme a Lucio Fontana e ad Enrico Baj.Nel 1959 fonda la rivista "Azimuth" e l'omonima galleria d'arte. Nei primissimi anni '60, il suo stile diviene sempre più radicale, vuole superare la superficie del quadro.Per questo propone una serie di opere provocatorie, insofferenti nei confronti della tradizione:grandi superfici imbevute di colla e caolino, un'argilla bianca impiegata nella produzione della ceramica, o realizzate con i materiali più vari, dalla fibra di vetro ai pani plastificat...

Leggi tutto l'articolo