Indian Wells '15: Rafael Nadal litiga con le palline, ma avanza!

Rafael Nadal, ha raggiunto i quarti di finale del  Bnp Paribas Open, litigando con le palle e mostrando qualche miglioramento nel suo gioco, ma anche tanti inspiegabili blackout.
Al secondo turno ha battuto in due set l'olandese Sijsling, dopodichè superando Young (6-4 6-2) e, infine, questa sera, sempre in due set, il tennista francese Simon, in grande spolvero in questo inizio 2015.
I punteggi però non ingannino, non è ancora un buon Rafael Nadal quello di  questi giorni, seppure sia molto migliorato rispetto a Rio e San Paolo.
E' ancora un Nadal a non più del 60% quello che si è potuto vedere qui, meglio al servizio, ma tanto falloso soprattutto col suo dritto.
               Oggi, ha battuto Gilles Simon 6-4  6-2, ma sul 5 a 2 nel secondo set ha subito il break quando è andato a servire per il match,  chiudendo comunque la gara in 78 minuti, forte del doppio break di vantaggio.
Ora dovrà affrontare nel suo nono quarto di finale il n.
6 del mondo, Milos Raonic.
Sfida difficilissima per il campeon, visto lo straordinario momento di forma del ragazzone canadese.
Saprà elevare il suo livello?                Ecco gli highlights dei match disputati sin ora:                                Così, in conferenza, dopo la brutta prestazione offerta contro Young: "Le condizioni cambiano molto durante il giorno, e soprattutto di notte c’è molta differenza.
È stato il mio primo match diurno e le palle erano molto più deboli.
Con queste palle le condizioni cambiano tantissimo dal giorno alla notte.
Non hai feeling, di giorno sembra di colpire una pietra.
Ho visto molti giocatori sbagliare di uno, due metri, non è buono per il nostro sport.  Ma questo è quello che abbiamo oggi, queste palline.
Credo che l’ATP e i fans meritino palle migliori per uno spettacolo migliore.
Ma sto giocando bene, mi alleno molto bene ogni giorno.
Ho giocato un buon match l’altra sera, oggi ho sbagliato di più ma ho avuto un buon feeling sul mio gioco.
Sono fiducioso di giocare molto meglio rispetto a un mese e mezzo fa.
Mi sento più vicino a come voglio essere ed è una bella vittoria per me, un’altra bella vittoria.
Ho vinto sei match consecutivi, un buon numero.
Sono in fiducia e spero di giocare un buon match domani".
http://www.ubitennis.com/blog/2015/03/18/atp-indian-wells-interviste-nadal-non-capisco-perche-continuino-produrre-delle-palline-pessime/               Continua anche la sua avventura nel doppio.
Questa notte in coppia con Carreno Busta affronterà la [...]

Leggi tutto l'articolo