Individuato il magrebino che aveva minacciato con la pistola la guardia giurata

Cronaca Lunedì, 07 Dicembre 2015 09:36 Individuato il magrebino che aveva minacciato con la pistola la guardia giurata Nella notte fra il 25 ed il 26 novembre il magrebino aveva minacciato una guardia giurata che stava eseguendo il servizio tra le casette del Mercatino di piazza Battisti, appena aperto con una pistola.
Il magrebino dopo aver notato la guardia giurata aggirarsi in Piazza Battisti per eseguire un semplice controllo aveva pensato bene di minacciarlo con la pistola aprostrofandolo la frase, «questa è la mia zona, vai via se no ti amazzo».
Il tunisino aveva probabilmente scambiato la guardia giurata per un «concorrente» nel mercato dello spaccio di droga, complice anche la sua condizione sotto l'effetto di alcol e stupefacenti.
La guardia giurata, con un notevole sangue freddo, si era divincolata chiamando subito le forze dell'ordine che però non erano riusciti a bloccare lo spacciatore.
Nella giornata di sabato dopo attente indagini gli agenti della questura hanno individuato il nordafricano, grazie anche agli indizi e alla ricostruzione dell'identikit che la guardia giurata aveva saputo fornire ai carabinieri la notte del fatto.
Il tunisino ha spiegato che la pistola era giocattolo e che l'aveva poi buttata.
La spiegazione non ha convinto le forze dell'ordine che però hanno potuto denunciare il nosr africano solo per minacce.
http://lavocedeltrentino.it/index.php/breaking-news-trentino/23825-individuato-il-magrebino-che-aveva-minacciato-con-la-pistola-la-guardia-giurata

Leggi tutto l'articolo