Individuato un nuovo regista per il remake de Il giustiziere della notte

Mauro Baldan per RED||Carpet Il candidato è Eli Roth, noto per aver scritto e diretto la saga horror Hostel.
Il protagonista dell'annunciato film sarà Bruce Willis.
A marzo si era parlato di Aharon Keshales e Navot Papushado come registi della nuova versione de Il giustiziere della notte.
Entrambi israeliani, nel 2013 si sono dedicati a Big Bad Wolves, inserito nella selezione ufficiale del prestigioso Tribeca Film Festival.
In seguito il loro coinvolgimento nel remake è sfumato.
In trattative per dirigere il progetto di MGM e Paramount è ora Eli Roth.
Se l'intesa sarà raggiunta, tralascerà momentaneamente il genere horror a cui si è regolarmente dedicato fin dagli esordi.
Paramount ha rilasciato l'originale, con protagonista Charles Bronson, nel 1974.
Diretto da Michael Winner, e prodotto da Dino De Laurentiis, è stato realizzato con soli 3 milioni di dollari.
Nei soli USA ha incassato 22 milioni di dollari.
Bronson ha recitato in quattro sequel, compreso Il giustiziere della notte 5.
Del 1994, è stato l'ultimo film interpretato dall'attore.
Nel rifacimento questo personaggio avrà il volto di Bruce Willis.
Roger Birnbaum (Rush Hour, Una settimana da Dio, Star Trek) sta producendo.
Joe Carnahan, Dan Gilroy e Graham Yost hanno lavorato sulla sceneggiatura, della cui riscrittura sono stati incaricati Scott Alexander e Larry Karaszewski.
Il film del 1974 è basato sull'omonimo romanzo di Brian Garfield, ed è incentrato sul vigilante Paul Kersey, sulle tracce dei responsabili dell'assassinio della moglie, con la figlia lasciata in stato catatonico in seguito alla violenza subita nell'abitazione di famiglia.
© RED||Carpet, 2016 | Tutti i diritti sui contenuti sono riservati

Leggi tutto l'articolo