Indossiamo parole

Ci vestiamo e ci spogliamo (anche) con le parole
Detto tra noi
Non credere
che non lo sappia
che quando mi parli
la mano della tua mente
senza farsene accorgere
mi sfila le calze,
e si muove cieca e intraprendente
lungo la mia coscia.
Non credere
che non lo sappia
che lo sai
che tutto ciò che dico
è un indumento.
Sous-entendu
Don’t think
that I don’t know
that as you talk to me
the hand of your mind
is inconspicuously
taking off my stocking,
moving in resourceful blindness
up along my thigh.
Don’t think
that I don’t know
that you know
everything I say
is a garment.
Anne Stevenson (1933, Cambridge), da Penguin’s Poems for love, a cura di Laura Barber, Penguin Classics
*ascoltando Avishai Cohen Trio - Eleven Wives https://www.youtube.com/watch?v=9n3g2xhJqx8
 
 

Leggi tutto l'articolo