IndyCar - Indianapolis: Conway con una gamba rotta, Andretti terzo

Mike Conway ha subito una frattura alla gamba sinistra nel suo terribile incidente nell’ultimo giro della 500 Miglia di Indianapolis.
Conway è decollato e si è andato a schiantare contro le reti di protezioni tra la curva 3 e la curva 4 dopo un contatto con la vettura di Ryan Hunter-Reay, in difficoltà con il carburante che si stava esaurendo, mentre Conway aveva appena rifornito.
Appena estratto dalla vettura Conway è stato trasportato direttamente al Methodist Hospital di Indianapolis in elicottero per evitare il traffico.
"Nel finale è diventata una gara di carburante e io non avevo idea di quanto mi fosse rimasto nel serbatoio", ha detto Hunter-Reay.
"Quando sono arrivato in curva 3 sono rimasto a secco e Mike mi è arrivato addosso.
Questa è probabilmente uno delle gare più dure che io abbia mai avuto." Nel caos del finale c’è stato anche un errore nella classifica.
A fine Marco Andretti è stato riportato al terzo posto dopo che gli organizzatori hanno rivisto i filmati dell’ultimo giro e constatato che il pilota dell’Andretti Autosport era stato superato da Alex Lloyd, Scott Dixon e Danica Patrick dopo l’uscita delle bandiere gialle.
Andretti è stato riaccreditato del terzo posto, con Lloyd quarto davanti a Dixon e la Patrick.
I commissari hanno anche invertito le posizioni di Simona De Silvestro e Mario Romancini.
Il brasiliano è stato così classificato tredicesimo e migliore tra i rookie davanti alla svizzera.

Leggi tutto l'articolo