Indycar – Open Test Day 2: Power guida il terzetto Penske

Will Power ha guidato il terzetto Penske davanti a tutti nella giornata finale dei test collettivi della IZOD IndyCar Series al Barber Motorsports Park.
La seconda giornata di test è stata più volte interrotta.
La sessione del mattino è stata annullata a causa delle temperature estremamente basse, e nel pomeriggio c’è stato un ulteriore ritardo, quando il campione in carica Dario Franchitti ha sbattuto e le riparazioni alle barriere hanno costretto a interrompere la sessione per un’altra ora.
"E' stata una buona giornata", ha detto Power.
"Abbiamo sicuramente trovato alcune buone soluzioni.
Abbiamo provato diverse cose durante questi due giorni.
Oggi, verso la fine della giornata, ci siamo concentrati su come essere il più veloce possibile.
Le mie condizioni fisiche sono buone, non ho dovuto preoccuparmi per la mia schiena.
Non ho nemmeno mai pensato all'incidente.
Per me, è successo, ho lavorato duramente per tornare alla forma ideale e probabilmente sono ancora più forte." Power ha fatto segnare il tempo di 1:09.8724, poco più di un decimo davanti ai suoi compagni di squadra Helio Castroneves e Ryan Briscoe.
"Abbiamo avuto due giorni di test davvero positivi", ha detto Briscoe.
"Abbiamo trovato sacco di informazioni che saranno utili in Brasile, St.Petersburg e per quando torneremo qui, a Barber.
E’ andato tutto molto bene.
E' veramente bello vedere le vetture Team Penske davanti a tutti alla fine dei test." L’incidente di Franchitti ha lasciato Scott Dixon a svolgere la maggior parte del lavoro, e il due volte campione ha terminato al quarto posto, nonostante un testacoda e un po’ di traffico abbiano compromesso qualche giro buono.
"E' andata bene", ha detto Dixon.
"Credo che abbiamo sicuramente fatto dei miglioramenti oggi.
Nel complesso la macchina è andata bene, e abbiamo migliorato rispetto all’ultima volta che eravamo venuti qua.
E’ bello sapere che abbiamo fatto dei miglioramenti." Anche nella seconda giornata ha destato una bella impressione il giapponese Takuma Sato.
Il pilota del KV Racing Technology ha fatto segnare il sesto tempo.
"E' stata una giornata molto positiva per il nostro team", ha commentato Sato.
"C’era molto freddo questa mattina e non siamo potuti scendere in pista, ma una volta che la temperatura è migliorata e siamo scesi in pista ho potuto imparare ancora molto sulla vettura.
Ha reagito alle diverse configurazioni che abbiamo provato, e questa è stata una buona preparazione per la gara in Brasile.
Nulla è mai perfetto e non sono mai soddisfatto, ma alla fine di [...]

Leggi tutto l'articolo