Indycar - Doornbos lascia il team Newman-Haas

Robert Doornbos non è più un pilota del Newman Haas Lanigan Racing.
Lo annuncia lo stesso pilota olandese dalle pagine del suo sito internet.
"Nel contratto avevo la possibilità di lasciare la squadra dopo 12 gare, ed ho deciso di utilizzare questa opzione", ha detto Doornbos.
"Voglio rimanere in IndyCar Series, e vorrei annunciare i miei piani futuri molto presto.
Colgo l'occasione per ringraziare la squadra e soprattutto Mike Lanigan e Carl Haas.
Auguro loro un futuro radioso." Doornbos occupava la quindicesima posizione in classifica, ed era leader della graduatoria dei rookie.
I migliori risultati ottenuti dall'olandese sono stati un secondo posto in prova, ed un nono in gara.
Ancora non è stato annunciato il nome del sostituto, anche se si potrebbe speculare sul nome di Sebastien Bourdais, appena appiedato dalla Toro Rosso in Formula 1, ed in passato 4 volte campione ChampCar con lo stesso team.
Altri nomi possibili sono quelli di Oriol Servia, Paul Tracy e Bruno Junqueira, tutti ex piloti del team attualmente a piedi e con una ottima esperienza, specialmente sui ciruciti stradali che rappresentano le prossime due prove del calendario (Mid Ohio e Infineon).
Inoltre, il team Conquest Racing si è separato da Alex Tagliani e correrà le prossime due gare con alla guida Nelson Philippe (al via ad Indianapolis con l'HVM Racing), e la prova di Motegi con alla guida Kousuke Matsuura, in passato con i team Fernandez-Super Aguri e Panther Racing fra il 2003 ed il 2007.

Leggi tutto l'articolo