Influenza A H1/N1 - Storia di una Paura pilotata dal Potere

E finalmente il mondo occidentale ha una nuova paura da affrontare.
La Nuova Influenza.
E poco importa se qualsiasi influenza è per sua natura "Nuova", dato che ogni anno occorre un vaccino specifico.
Questa piace di più; ha più feeling con l'utente medio; genera maggiori angosce e preoccupazioni alle mamme, di norma sempre preoccupate di tutto, agli anziani, che dovrebbero in generale essere più preoccupati della loro età avanzata che di altro, e via dicendo.
Ma vogliamo vedere qualche numero?? Bene...
eccoli...
perchè alla fine la verità sta nei numeri, anche se sempre più spesso anche loro vengono manipolati ad onore degli interessi di turno.
Ogni anno, in Italia, a causa delle complicazioni per l'influenza normale muoiono circa 8.000 persone.
Lo sapevate? Ve ne preoccupate ? Non credo che si sia mai chiesto chiusure di scuole o fabbriche o altro solo per questo.
Ogni anno nel mondo oltre 1.000.000 di bambini muore per il Morbillo.
Pensateci, care mamme, quando mandate il vostro pargoletto all'asilo o a scuola così, cito, "se queste malattie la fa da bambino è meglio".
Ogni anno, in Italia, circa 8.000 persone muoiono in incidenti d'auto.
Se morissero di AIDS non uscireste più di casa.
Ma l'auto continuate a prenderla e sapete perchè? Perchè vi hanno convinto che la colpa non è dell'auto in quanto tale ma dell'ubriaco (che magari ha bevuto solo un aperitivo) o del rumeno di turno (colpevole di quasi tutte le nefandezze compiute dal genere umano).
E non voglio dirvi quanti zeri bisogna mettere invece per arrivare alla cifra di persone che muoiono di dissenterie, febbri, polmoniti, tbc, ecc.ecc.
Questa influenza è solo un'influenza.
Magari più virulenta, magari più aggressiva, ma con le stesse potenziali problematiche, almeno fino a quanto fino ad ora emerso, di una qualsiasi altra influenza.
Ovvero è fastidiosa per tutti ed può essere pericolosissima per chiunque abbia già dei problemi di salute.
Ma alla fine a chi giova tutto questo allarme? Almeno a due entità, una facile da individuare e l'altra molto più subdola.
La prima è ovviamente l'industria farmaceutica.
Non solo vaccini ma anche siringhe, disinfettanti, cotoni idrofili e quant'altro.
Una bella entrata di denaro assicurata senza batter ciglio.
L'altra...
beh...
l'altra sono i Governi.
E non mi riferisco al solo Berlusconi o al Governo Italiano.
Qui si parla di sopravvivenza della Civiltà Occidentale.
Può sembrare una cosa troppo grossa ma è un dato di fatto su cui esistono ben fondati studi.
La paura genera bisogno di protezione.
Il [...]

Leggi tutto l'articolo