Influenza A H1N1 ormai acqua passata

Con l'arrivo della bella stagione, Gli italiani rimangono ancora vittime dei malanni di stagione.
Ma dovrebbe essere l’ultima ondata d'influenza che lascia alle spalle ormai l'Influenza A H1N1, dando spazio all'influenza stagionale.
Anche il virus della suina sembra ormai essersi “acquietato”, mentre le atre forme influenzali continuano a rimanere in vita.
Complice il tempo instabile,con alzamneti e abbassamenti delle temperature che ha portato ancora giornate decisamente fredde per essere in primavera; con temperatute molto basse anche sotto i 10 gradi.
Sembra infatti che durante le vacanze pasquali in molti siano stati costretti a letto dai classici sintomi influenzali.
Ma, come rilevano i medici di Influnet, la quasi totalità di questi episodi di influenza è stata causata virus della stagionale di tipo B che prendono gola e vie respiratorie portando a volte con qualche linea di febbre.
E anche più numerosi sono stati i casi dovuti ai virus parainfluenzali e a quelli che scatenano forme gastrointestinali, infatti lo stomaco è molto soggetto a questo tipo di infezioni e puo' essere spesso preso in causa.
Dovremmo comunque, essere ormai agli sgoccioli.
E si tratta, comunque, di forme leggere dalle quali ci si può difendere con i farmaci sintomatici e un paio di giorni di riposo, senza dover comabbatere con alti sintomi febbrili.

Leggi tutto l'articolo