Informazioni sull'ibernazione, oggi si può!

Oggi giorno è possibile ibernare una persona, ovvero sia ghiacciare.
Il processo consiste nel rallentare e fermare l'attività corporea e di dare vita a un lungo viaggio interminabile e affascinante.  Procedimento:   1) Portare il paziente su un lettino alle sue dimensione e cominciare a metterli dei sensori al cuore; al fegato; ai polmoni; encefalo  2) Cominciare ad abbassare la temperatura in modo rallentato e piano senza scatti di temperatura; fino ad raggiungere - 130 c°o - 200c°.
  Quando l'operazione è riuscita si aspetta il tempo desiderato dal paziente ("voglio stare 20 anni") e vedrete che il nostro mal capitato sarà un pezzo di ghiaccio; ma attenzione è fragilissimo.
Infatti il complesso diviene dopo quando sono passati 20 anni - Scongelarlo riportando alle attività normali e verificare il cuore; il fegato, ecc.  Quando il paziente dorme vede il tempo molto più veloce e invece le persone d'intorni vedranno il tempo molto più veloce - Praticamente se dormisse.  Infatti dopo lo scongelamento ci sono gli psicologi che lo aiuteranno a far capire dove si trova ; cosa è successo; e in tal caso risolvere i problemi mentali.
Il paziente si troverà molto confuso e imbarazzato con qualora perdite di memoria ma non preoccupanti.

Leggi tutto l'articolo