Inizio avanti indietro indice

 
                                                             GIUGNO 1944 - I SABOTAGGI
Nel corso del mese di Giugno le bande partigiane si organizzano sempre meglio e si armano sempre di più in virtù dei lanci americani e dei saccheggi del magazzini Todt, da cui si procurano anche notevoli quantità di viveri. Nella bassa Garfagnana (Comuni di Gallicano, Fabbriche di Vallico, Vergemoli e Molazzana) opera il Gruppo Valanga al comando di Leandro Puccetti, giovane studente universitario. Questo gruppo, che il 6 giugno riesce a recuperare, almeno in parte, un lancio di bidoni con armi e altro effettuato da aerei americani nei pressi di Cerretoli, secondo la testimonianza di Petrocchi, che fa parte del gruppo, conta, il 16 giugno, 30 uomini, armati con due fucili mitragliatori tipo BREN, 20 Sten e vecchi fucili. Ne fanno parte, fra gli altri, Mario De Maria, vice-comandante, Silvano Valiensi, Aldo Sarti, Pasquale Cipriani, cognato del De Maria, Pietro Petrocchi e i tre fratelli Vangioni Pi...

Leggi tutto l'articolo