Installare Server SSH su Ubuntu

Gli utenti che utilizzano telnet, rlogin ed ftp spesso non sono consapevoli che, durante i collegamenti, le loro password usate per l'accesso sono trasmesse attraverso la rete in modo non protetto esponendo così dati sensibili alla cattura da parte di terzi che potranno utilizzarle a loro piacimento.
Secure Shell (SSH) è un protocollo di livello applicazione nato nel mondo Linux/Unix che consente di accedere ad un computer remoto sfruttando un canale sicuro: tutto il traffico che viaggia via SSH è infatti crittografato e teoricamente inaccessibile ad un qualsiasi aggressore che dovesse riuscire ad intercettare la comunicazione.
SSH è nato principalmente per consentire di lanciare comandi ed accedere alle risorse di workstation e server remoti con la stessa semplicità con cui si accede ad un sistema fisico.
Nel corso degli anni però, l'uso di questa tecnologia si è evoluto, ed oggi SSH consente di realizzare canali protetti all'interno dei quali possono essere veicolate informazioni di qualsiasi tipo.
Una volta configurato un server SSH su un computer di casa, si potrà sfruttarlo da remoto per: Accedere ad Internet in modo sicuro sfruttando una rete (wireless o cablata) non debitamente protetta Superare il firewall aziendale o altre limitazioni imposte dal fornitore di connettività Lanciare comandi sul server a distanza Trasferire file in modo sicuro Bypassare le liste di "siti bloccati" Sfruttare le risorse del server remoto Migliorare la sicurezza di VNC o altri programmi di controllo remoto E molto altro ancora...
Verrà spiegato in questo articolo come installare e configurare un server SSH (Secure SHell) su sistema operativo Ubuntu.
L'installazione risulta molto semplice in quanto sarà sufficiente scaricare due pacchetti dai repository di default di Ubuntu attraverso il seguente comando: sudo apt-get install openssh-server openssh-client il processo di installazione termina quì.
Prima di passare alla configurazione vera e propria del server SSH verranno spiegati sinteticamente alcuni concetti teorci molto utili a capire i passaggi della configurazione.
Il requisito per potersi connettere con successo ed in modo sicuro al server SSH è disporre di un account sul server al quale si vuole accedere; E' possibile autenticarsi sul server attraverso il consueto utilizzo di username/password oppure sfruttando un più avanzato e sicuro sistema di chiavi.
Sistema di autenticazione username/password Utilizzando questo sistema di autenticazione sarà necessario essere a conoscenza del nome utente (e della password) [...]

Leggi tutto l'articolo