Insussistenza del mobbing e riscontro invece di ostilità preconcetta verso il datore di lavoro

Insussistenza del mobbing e riscontro invece di preconcetta ostilità verso il datore di lavoro
 
T.A.R. Campania – Napoli - Sezione VI, 29 giugno 2009, n. 3585
 
Mobbing – Insussistenza.
 
Nel caso di specie non sussiste mobbing in quanto i comportamenti asseritamente mobbizzanti non si inseriscono in un disegno persecutorio da parte della Guardia di Finanza nei confronti del mar. D.C., ma, anzi, trovano una "ragionevole spiegazione alternativa nei comportamenti del ricorrente stesso che, ritenendo, a torto, di avere subito delle ingiustizie nell'ambito delle procedure di trasferimento a cui ha inteso partecipare nel corso degli anni, ha assunto atteggiamenti improntati a crescente sfiducia e diffidenza nei confronti dell'Amministrazione di appartenenza.
 
Svolgimento del processo
 
Con ricorso ritualmente notificato, D.C.D., in virtù di numerose argomentazioni in fatto e in diritto, chiedeva accertarsi la ricorrenza di una fattispecie di mobbing ai suoi danni concretatasi in diverse c...

Leggi tutto l'articolo