Intelligence, Macron: Europa unisca forze per essere indipendente

Parigi, 5 mar.
(askanews) - "Non abbiamo altra scelta se non quella di unire le nostre forze se non vogliamo dipendere domani dalle informazioni raccolte da Stati Uniti, Cina, Russia.
Non abbiamo altra scelta, che combinare le nostre forze se vogliamo guadagnare la nostra autonomia strategica e in definitiva la nostra vera sovranità": lo ha affermato il presidente francese Emmanuel Macron, che ha chiuso a Parigi i lavori della sessione inaugurale del "College dei servizi segreti in Europa", che ha riunito i responsabili dell'intelligence dei Ventotto Paesi membri dell'Ue e di quelli di Svizzera e Norvegia.
"Credo che la cooperazione bilaterale, i club intergovernativi e le strutture comunitarie sarebbero ancora più efficaci se creassimo una cultura condivisa tra i differenti servizi di intelligence", ha aggiunto, ricordando tuttavia che non si tratta di creare un servizio di intelligence europeo, perché l'intelligence è una prerogativa nazionale e non comunitaria.

Leggi tutto l'articolo