Intercettazioni

Prosegue lo scandalo delle intercettazioni americane.
Adesso sappiamo che anche Angela Merkel è stata spiata, ma gli Usa non ammettono nessun errore.Penso sia una buona occasione per rintracciare un equilibrio in Europa che possa opporre, per la prima volta, un baluardo sufficiente alla barbarie di un paese arrogante che si considera diverso dagli altri e svincolato da qualsiasi dovere persino verso gli alleati.

Leggi tutto l'articolo