Intersvista a Marco Giallini, attore rocker ed anim@ nobile

  1.
Ciao Marco, benvenuto nel mio blog! Grazie di aver accettato questa intersvista.
Se per caso te ne pentissi in corso d’opera, fammi il favore di fingere comunque un certo interesse, dopo tutto sei un attore… ok? Possiamo cominciare! Allora, dato che siamo online, faccio subito cane-cane e ti chiedo: qual è il tuo rapporto con internet? Internet mi serve per vedere le cose che mi piacciono...
Quando ero ragazzo compravo tutte le riviste di cinema e di musica che esistevano..
Oggi ne compro meno, perche c'è internet..
Tutto qua.
2.      Tu Marco hai uno spazio molto frequentato su myspace (http://www.myspace.com/317963725).
L’hai aperto da pochi mesi e so che ti è stato “di compagnia” in un momento terribile della tua vita… ..è vero.
3.      Era il 16 novembre scorso quando hai perso il controllo della moto.
Ti va di raccontarci com’è successo? È successo semplicemente che dopo tanti anni di moto e decine di migliaia di chilometri percorsi, un momento di distrazione mi è stato quasi fatale, ma adesso eccomi qui e non mi va di ricordare...
anche perché ho ordinato la moto nuova.
4.      Cosa insegna un incidente così grave? ...ad andare più piano.
5.      Le moto sono sempre state una grande passione per te… qualcosa è cambiato dopo l’incidente? Non lo so.
Appena ci rimonto, te lo faccio sapere.
6.      Da una passione all’altra… parliamo di rock, tu sei un vero esperto…  Quando è nato questo amore? Essendo stato adolescente durante gli anni settanta..
e avendo due fratelli appassionati di musica...
la passione per il Rock nasce da lì...
dai loro capelli, dalle loro basette, dalla  musica sparata dentro casa con il giradischi...
e da mio padre che diceva: “ABBASSATE LO STEREO!”.
Poi ho continuato a coltivare da solo...
a comprare dischi ecc.
7.      Tre anni fa Adriano Celentano, nel suo show Rockpolitik, divise il mondo in “rock” e “lento”.
Se ti avesse citato nei suoi monologhi, avrebbe sicuramente detto che sei molto rock… Cosa significa, per te, essere rock? Non lo so cosa vuol dire essere Rock.
A me non piacciono i cliché...
So soltanto che il Rock (e la musica in generale) è una delle cose per cui vale la pena vivere..
e so che senza quei quattro accordi, la mia vita sarebbe stata diversa.
Rock Lento Adriano Celentano.rtf 8.      Il rock ha vari sottogeneri musicali: hard rock, rock psichedelico, progressive rock, heavy metal...
Quali sono le tue preferenze? Le mie preferenze vanno senz'altro al Rock duro...
ma ascolto [...]

Leggi tutto l'articolo