Intesa Sanpaolo riacquista bond senior ex venete per 1,7 miliardi

(Teleborsa) - Intesa Sanpaolo, facendo seguito al comunicato stampa pubblicato il gennaio scorso, annuncia i risultati del proprio invito ai portatori di alcune obbligazioni senior garantite dallo Stato, emesse da Banca Popolare Vicenza e Veneto Banca.
Al termine dell'offerta che si è conclusa alle ore 17.00 (CET – Ora dell’Europa Centrale) del 12 gennaio 2018, sono stati validamente offerti in vendita titoli per un valore nominale aggregato equivalente a oltre 1,703 mld di euro suddiviso in un valore nominale aggregato equivalente a 823,5 milioni in relazione ai titoli aventi scadenza 3 febbraio 2020 e un valore nominale aggregato equivalente a 879,8 milioni in relazione ai titoli aventi scadenza 2 febbraio 2020.
Intesa ha determinato che l'ammontare finale di accettazione dei titoli sarà pari a 1,703.300.000 miliardi di euro.  La data di regolamento per i titoli accettati in acquisto da Intesa è prevista per il 17 gennaio 2018.
Al regolamento, la banca pagherà ai Portatori, i cui Titoli sono stati validamente offerti in vendita e accettati, un importo in contanti calcolato applicando il corrispondente Prezzo di Acquisto all'ammontare finale, il Corrispettivo di Acquisto Complessivo (Purchase Consideration), e gli Interessi Maturati (Accrued Interest Payment) in relazione a tali Titoli.

Leggi tutto l'articolo