Invalida solo per assegno, denunciata

(ANSA) – TORINO, 30 MAG – Per lo Stato era invalida al 100%, con importanti limiti alla vista, motori e cognitivi.
La Guardia di Finanza ha invece provato che era in grado di svolgere ogni normale attività, senza alcun ausilio.
Una settantenne di Avigliana, nel Torinese, è stata denunciata per truffa aggravata ai danni dello Stato.
Per oltre sette anni è riuscita a percepire l’assegno di invalidità e di accompagnamento, per circa 70mila euro, senza averne diritto.
Nel corso delle indagini la finta invalida è stata pedinata e videoripresa mentre passeggiava disinvolta, attraversava incroci e vie trafficate, oppure al supermercato, intenta a scegliere i prodotti da acquistare, controllandone prezzo e scadenze.
E ancora mentre giocava al lotto o acquistava sigarette.
Alla donna, che beneficiava anche dell’esenzione dal pagamento dei ticket sanitari, sono stati sequestrati 60mila euro.