Investimenti ESG, Banca Generali porta sostenibilità al cliente

Milano, 26 feb.
(askanews) - Costruire un portafoglio di investimento coerente con quegli obiettivi di sostenibilità dell'Agenda 2030 più vicini alle sensibilità di ciascun investitore.
E' l'opportunità resa possibile dai nuovi strumenti messi a punto da Banca Generali per avvicinare le famiglie - e sostenere il lavoro dei consulenti - alla finanza e al risparmio sostenibile.
Si tratta di un importante passo avanti per rendere concreti e coerenti - anche nelle scelte di risparmio e investimento - le sensibilità etiche e responsabili.
Ovvero, calando la sostenibilità nel business, come ha spiegato Andrea Ragaini, vice direttore generale di Banca Generali.
La nuova piattaforma - presentata in un incontro a Milano - consente la ricerca di strumenti specifici selezionando l'ambito tematico, il rating e le perfomance in termini di sosteniblità dell'investimento grazie ad uno screening completo effettuato dal partner MainStreet, e la costruzione quindi di un portafoglio personalizzato.
Per Banca Generali - ha sottolineato Gian Maria Mossa, amministratore delegato di Banca Generali è un ulteriore tassello, all'interno della strategia complessiva del gruppo Generali, nella costruzione di una realtà finanziaria totalmente coerente con i principi e gli obiettivi di responsabilità sociale insiti nell'agenda 2030 dell'Onu.
Nell'offerta di prodotti Esg, Banca Generali conta sulla partnership di 26 case di investimento; target di masse "sostenibili" amministrate al 2021: oltre il 10 per cento del managed asset, per circa 4 miliardi

Leggi tutto l'articolo